Presente senza storia e «storicità del vivente»