L’attuale spazio urbano è dominato da confini che esasperano la comune convivenza, alimentando la distanza sociale. L’obiettivo del contributo è illustrare, in un’ottica socio-spaziale, il lavoro di valorizzazione del patrimonio artistico - culturale del quartiere Rione Sanità di Napoli svolto dalla Cooperativa Sociale “La Paranza”, al fine di favorire l’attraversamento di confini simbolici e costruire forme di appartenenza territoriale fondate sulla comune cittadinanza locale.

L'esperienza della Cooperativa sociale "La Paranza" per un progetto di comunità urbana contemporanea tra animazione e ricostruzione dei legami sociali.

Germana Citarella
2020

Abstract

L’attuale spazio urbano è dominato da confini che esasperano la comune convivenza, alimentando la distanza sociale. L’obiettivo del contributo è illustrare, in un’ottica socio-spaziale, il lavoro di valorizzazione del patrimonio artistico - culturale del quartiere Rione Sanità di Napoli svolto dalla Cooperativa Sociale “La Paranza”, al fine di favorire l’attraversamento di confini simbolici e costruire forme di appartenenza territoriale fondate sulla comune cittadinanza locale.
9788890892660
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4755704
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact