L'articolo, presentato al convegno sul sonno tenutosi all'Università di Salerno nel 2018, illustra le modalità attraverso le quali gli uomini medievali hanno affrontato il dormire e gli strumenti ad esso legati, con specifici riferimenti all'Italia meridionale. In considerazione delle scarse fonti archeologiche fondante per la ricostruzione è lo spoglio della documentazione scritta, ricca di riferimenti per la regione Puglia, meno per la Campania e la Basilicata.

Dormire nel medioevo. Un giaciglio per sonno e sogno

Rosa Fiorillo
2021

Abstract

L'articolo, presentato al convegno sul sonno tenutosi all'Università di Salerno nel 2018, illustra le modalità attraverso le quali gli uomini medievali hanno affrontato il dormire e gli strumenti ad esso legati, con specifici riferimenti all'Italia meridionale. In considerazione delle scarse fonti archeologiche fondante per la ricostruzione è lo spoglio della documentazione scritta, ricca di riferimenti per la regione Puglia, meno per la Campania e la Basilicata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4760942
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact