L’emergenza sanitaria da COVID-19 ha comportato dei mutamenti nei flussi migratori e nelle sue successive politiche di accoglienza, registrando impatti visibili anche nelle dinamiche di sfruttamento sessuale femminile. Le agenzie internazionali e europee hanno evidenziato come, anche in Italia, il fenomeno della tratta si sia ridotto e modificato proprio a causa della pandemia ma continua a riguardare prevalentemente le donne.

La condizione delle donne migranti durante l’emergenza sanitaria da Covid-19

Mangone, Emiliana
;
Cubeddu, Francesca
2021

Abstract

L’emergenza sanitaria da COVID-19 ha comportato dei mutamenti nei flussi migratori e nelle sue successive politiche di accoglienza, registrando impatti visibili anche nelle dinamiche di sfruttamento sessuale femminile. Le agenzie internazionali e europee hanno evidenziato come, anche in Italia, il fenomeno della tratta si sia ridotto e modificato proprio a causa della pandemia ma continua a riguardare prevalentemente le donne.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4771269
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact