Il volume presenta diverse prospettive della cittadinanza attiva e «creativa» dei giovani, frutto di riflessioni teoriche, letture comparative del contesto nazionale ed europeo, indagini empiriche e studi di caso analizzati da studiosi ed esperti di politiche pubbliche, con l’obiettivo di mostrare dimensioni programmatiche, analitiche e proprietà che concorrono alla complessità dello spazio in continua definizione della partecipazione giovanile. Dalle coordinate europee, il volume entra in molteplici declinazioni dell’esercizio della cittadinanza esaminando questioni, progettualità e pratiche e suggerendo possibilità di interventi programmatici e progettuali. Offre inoltre uno spaccato delle variegate forme di attivismo connesse alla platform society che trovano terreno fertile in vari ambiti, dalla rigenerazione urbana agli ambienti creativi digitali, dalla produzione linguistica a quella artistica. In ultimo, l’apertura ai temi dell’educazione alla cittadinanza evidenzia le criticità della povertà educativa rispetto alla costruzione partecipata della società, anche alla luce della recente esperienza di didattica a distanza. Il volume si inserisce nel solco di un articolato dibattito sociologico sui giovani che, soprattutto alla luce delle pressioni imposte dalla pandemia e dal lockdown sui percorsi di vita di giovani e giovanissimi, richiede approcci interdisciplinari e riflessioni critiche a confronto.

Cittadinanza creativa. Giovani, partecipazione, innovazione, educazione

Stefania Leone
;
2021

Abstract

Il volume presenta diverse prospettive della cittadinanza attiva e «creativa» dei giovani, frutto di riflessioni teoriche, letture comparative del contesto nazionale ed europeo, indagini empiriche e studi di caso analizzati da studiosi ed esperti di politiche pubbliche, con l’obiettivo di mostrare dimensioni programmatiche, analitiche e proprietà che concorrono alla complessità dello spazio in continua definizione della partecipazione giovanile. Dalle coordinate europee, il volume entra in molteplici declinazioni dell’esercizio della cittadinanza esaminando questioni, progettualità e pratiche e suggerendo possibilità di interventi programmatici e progettuali. Offre inoltre uno spaccato delle variegate forme di attivismo connesse alla platform society che trovano terreno fertile in vari ambiti, dalla rigenerazione urbana agli ambienti creativi digitali, dalla produzione linguistica a quella artistica. In ultimo, l’apertura ai temi dell’educazione alla cittadinanza evidenzia le criticità della povertà educativa rispetto alla costruzione partecipata della società, anche alla luce della recente esperienza di didattica a distanza. Il volume si inserisce nel solco di un articolato dibattito sociologico sui giovani che, soprattutto alla luce delle pressioni imposte dalla pandemia e dal lockdown sui percorsi di vita di giovani e giovanissimi, richiede approcci interdisciplinari e riflessioni critiche a confronto.
9788835133438
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4775222
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact