Questo terzo volume de Il Potere della Lingua. Argomentazione, Propaganda, Persuasione, come i due precedenti Il Potere della Lingua. Politica, letteratura, media (2020) e Il Potere della Lingua Comunicazione, narrazione, manipolazione (2021), raccoglie gli interventi presentati durante i cicli di seminari organizzati dalle curatrici nella sesta e settima edizione dell’omonima iniziativa, presso l’Università di Salerno. Il volume porta avanti alcune riflessioni sul potere che determinate opere e modalità discorsive esercitano e possono esercitare sugli individui e si propone un’ approfondita riflessione interdisciplinare con studiosi di diversi Paesi. L’organizzazione dei contributi lascia spaziare il lettore tra teorie e pratiche dell’argomentazione, mettendo in evidenza esempi di propaganda e di tecniche di persuasione diacronicamente e logisticamente dislocate nella storia e nella memoria dei paesi italo/franco/ispanofoni, tradizionalmente di cultura classica e alle prese con le influenze dei tempi e di una cultura globalizzante. I i contributi evidenziano, da prospettive diverse, il potere, quasi infinito, della parola.

IL POTERE DELLA LINGUA ARGOMENTAZIONE, PROPAGANDA, PERSUASIONE

M. Lo Nostro;R. Minervini
2022

Abstract

Questo terzo volume de Il Potere della Lingua. Argomentazione, Propaganda, Persuasione, come i due precedenti Il Potere della Lingua. Politica, letteratura, media (2020) e Il Potere della Lingua Comunicazione, narrazione, manipolazione (2021), raccoglie gli interventi presentati durante i cicli di seminari organizzati dalle curatrici nella sesta e settima edizione dell’omonima iniziativa, presso l’Università di Salerno. Il volume porta avanti alcune riflessioni sul potere che determinate opere e modalità discorsive esercitano e possono esercitare sugli individui e si propone un’ approfondita riflessione interdisciplinare con studiosi di diversi Paesi. L’organizzazione dei contributi lascia spaziare il lettore tra teorie e pratiche dell’argomentazione, mettendo in evidenza esempi di propaganda e di tecniche di persuasione diacronicamente e logisticamente dislocate nella storia e nella memoria dei paesi italo/franco/ispanofoni, tradizionalmente di cultura classica e alle prese con le influenze dei tempi e di una cultura globalizzante. I i contributi evidenziano, da prospettive diverse, il potere, quasi infinito, della parola.
978-2-14-028222-5
978-88-9355-308-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4800336
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact