Sono descritti alcuni nuovi ritrovamenti di frammenti di codici medievali ormai smembrati che tramandano parti di opere di autori di età classica e tardoimperiale: Virgilio, Cassiodoro e lo pseudo Asconio Pediano. In particolare, tali tracce si ritrovano in nove frustuli provenienti da tre manoscritti riutilizzati come rinforzo del dorso di due cinquecentine e di un registro notarile del XVI secolo, conservati rispettivamente nella Biblioteca francescana di Santa Maria degli Angeli di Nocera Superiore (SA), nella Biblioteca provinciale e nell’Archivio di Stato di Salerno.

“Sotto le coperte”: tracce di cultura antica e tardo-antica da frammenti manoscritti

Giuliana Capriolo
2022

Abstract

Sono descritti alcuni nuovi ritrovamenti di frammenti di codici medievali ormai smembrati che tramandano parti di opere di autori di età classica e tardoimperiale: Virgilio, Cassiodoro e lo pseudo Asconio Pediano. In particolare, tali tracce si ritrovano in nove frustuli provenienti da tre manoscritti riutilizzati come rinforzo del dorso di due cinquecentine e di un registro notarile del XVI secolo, conservati rispettivamente nella Biblioteca francescana di Santa Maria degli Angeli di Nocera Superiore (SA), nella Biblioteca provinciale e nell’Archivio di Stato di Salerno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4804391
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact