"Modelli della mente e teorie dell'educazione" è, in buona parte, il tentativo di rileggere Bruner, quello del pensiero "razionale ed efficace", quello di A Study of Thinking, in chiave più marcatamente pedagogica. Qui i temi della formazione dei concetti, dell'elaborazione di strategie cognitive, della riflessione sui caratteri delle categorie congiuntive e disgiuntive rappresentano gli snodi di un percorso che - quasi inaspettatamente - trova il suo sbocco naturale in un ambito, quello delle scienze dell'educazione, al quale il saggio mira a ricondurre l'attenzione del lettore.

Modelli della mente e teorie dell'educazione

Mario D'Aquanno
2003-01-01

Abstract

"Modelli della mente e teorie dell'educazione" è, in buona parte, il tentativo di rileggere Bruner, quello del pensiero "razionale ed efficace", quello di A Study of Thinking, in chiave più marcatamente pedagogica. Qui i temi della formazione dei concetti, dell'elaborazione di strategie cognitive, della riflessione sui caratteri delle categorie congiuntive e disgiuntive rappresentano gli snodi di un percorso che - quasi inaspettatamente - trova il suo sbocco naturale in un ambito, quello delle scienze dell'educazione, al quale il saggio mira a ricondurre l'attenzione del lettore.
2003
9788873461715
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4857319
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact