Vittorio Dini, Il governo della prudenza