Stabilizzazione e movimento. Una lettura di Durkheim alla luce della globalizzazione