La responsabilità del provider nell’esperienza francese: il caso Hallyday