Il volume rappresenta la terza tappa di un percorso di studio portato avanti, già da alcuni anni, dall’autore, che lo vede effettuare una comparazione tra la normativa mosaica, così come emerge dai precetti biblici, e le corrispondenti norme di diritto romano. Una disamina, all’insegna della comparazione storico-giuridica, che adopera come terreno di investigazione la singolare operetta del Tardo Antico, di incerta datazione e ignoto autore, denominata “Collatio legum Mosaicarum et Romanarum, nella quale si cerca, apparentemente, di dimostrare la precedenza e superiorità della legge divina rispetto a quella umana, ponendo a raffronto i comandamenti sinaitici con alcune costituzioni imperiali e brani di giurisprudenza romana. Oggetto specifico del volume, il tema della successione ab intestato, preso in considerazione dal punto di vista tanto delle disposizioni della Torah (e della loro successiva interpretazione estensiva, all’interno della Mishnah e poi del Talmud) quanto di quelle romane, così come sintetizzate nel XVI titolo dell’opera.

La successione intestata in diritto ebraico e romano. Studi sulla 'Collatio' III

LUCREZI, Francesco Maria
2005

Abstract

Il volume rappresenta la terza tappa di un percorso di studio portato avanti, già da alcuni anni, dall’autore, che lo vede effettuare una comparazione tra la normativa mosaica, così come emerge dai precetti biblici, e le corrispondenti norme di diritto romano. Una disamina, all’insegna della comparazione storico-giuridica, che adopera come terreno di investigazione la singolare operetta del Tardo Antico, di incerta datazione e ignoto autore, denominata “Collatio legum Mosaicarum et Romanarum, nella quale si cerca, apparentemente, di dimostrare la precedenza e superiorità della legge divina rispetto a quella umana, ponendo a raffronto i comandamenti sinaitici con alcune costituzioni imperiali e brani di giurisprudenza romana. Oggetto specifico del volume, il tema della successione ab intestato, preso in considerazione dal punto di vista tanto delle disposizioni della Torah (e della loro successiva interpretazione estensiva, all’interno della Mishnah e poi del Talmud) quanto di quelle romane, così come sintetizzate nel XVI titolo dell’opera.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1063273
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact