Sono studiati alcuni codici in scrittura di imitazione, che erano stati datati alle epoche più disparate e che sono ora ricondotti alla produzione manoscritta della prima età paleologa (fine del XIII/inizi del XIV secolo). Si analizzano alcuni prodotti, contenenti specialmente opere profane, i quali sono attribuibili ad una stessa mano.

Scrittura arcaizzante in codici profani e sacri della prima età paleologa

DE GREGORIO, Giuseppe;
2003

Abstract

Sono studiati alcuni codici in scrittura di imitazione, che erano stati datati alle epoche più disparate e che sono ora ricondotti alla produzione manoscritta della prima età paleologa (fine del XIII/inizi del XIV secolo). Si analizzano alcuni prodotti, contenenti specialmente opere profane, i quali sono attribuibili ad una stessa mano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1064850
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact