La “Costituzione europea” tra revisione e continuità normativa