Gregorio da Rimini e la definizione di contingente nel proprio contesto culturale