In una società caratterizzata da imponenti fenomeni di rapida trasformazione economico – sociale, oltre alla sempre più evidente storicità e relatività della nozione stessa di famiglia, si va accreditando, negli ultimi decenni, una prospettiva di indagine e, ad un tempo, di intervento, che, con grande efficacia, si può compendiare nella propensione ad una accentuata valorizzazione dell’autonomia degli interessati nella regolamentazione dei rapporti familiari. A differenza del codice del 1942 che, nel ricostruire la disciplina della famiglia intorno ad una dicotomia di rapporti convergenti nella figura del capo-famiglia, non concedeva spazio alla negozialità dei coniugi nello svolgimento della vita familiare, nell’attuale sistema normativo si registrano, persino in giurisprudenza, frequenti richiami all’art. 1322 c.c. ed “ai valori di autodeterminazione e di negozialità che anche nel diritto di famiglia si vanno affacciando”. Di fronte ad un simile ampliamento degli spazi dello strumento negoziale nel diritto di famiglia, il volume si propone di spigarne il significato, il ruolo ed i limiti alla luce del modello di relazioni familiari delineato dagli artt. 2 - 3 – 29 e 30 Cost. Tra i molteplici e differenti tipi di atti, l’attenzione si incentra essenzialmente sugli accordi disciplinati dall’art. 144 c.c. nella consapevolezza che l’indagine sul contenuto, l’efficacia e la natura degli stessi è in grado di offrire nuovi ed avvincenti motivi di riflessione circa il modo di operare dell’autonomia negoziale nel settore. Unitamente alla necessità di evitare sia ogni meccanica trasposizione di concetti e nozioni legati essenzialmente alla categoria dell’”avere” sia semplicistiche generalizzazioni non idonee ad assicurare adeguato rilievo alla specificità dei singoli atti.

AUTONOMIA NEGOZIALE E GOVERNO DELLA FAMIGLIA

URCIUOLI, Maria Antonietta
2004

Abstract

In una società caratterizzata da imponenti fenomeni di rapida trasformazione economico – sociale, oltre alla sempre più evidente storicità e relatività della nozione stessa di famiglia, si va accreditando, negli ultimi decenni, una prospettiva di indagine e, ad un tempo, di intervento, che, con grande efficacia, si può compendiare nella propensione ad una accentuata valorizzazione dell’autonomia degli interessati nella regolamentazione dei rapporti familiari. A differenza del codice del 1942 che, nel ricostruire la disciplina della famiglia intorno ad una dicotomia di rapporti convergenti nella figura del capo-famiglia, non concedeva spazio alla negozialità dei coniugi nello svolgimento della vita familiare, nell’attuale sistema normativo si registrano, persino in giurisprudenza, frequenti richiami all’art. 1322 c.c. ed “ai valori di autodeterminazione e di negozialità che anche nel diritto di famiglia si vanno affacciando”. Di fronte ad un simile ampliamento degli spazi dello strumento negoziale nel diritto di famiglia, il volume si propone di spigarne il significato, il ruolo ed i limiti alla luce del modello di relazioni familiari delineato dagli artt. 2 - 3 – 29 e 30 Cost. Tra i molteplici e differenti tipi di atti, l’attenzione si incentra essenzialmente sugli accordi disciplinati dall’art. 144 c.c. nella consapevolezza che l’indagine sul contenuto, l’efficacia e la natura degli stessi è in grado di offrire nuovi ed avvincenti motivi di riflessione circa il modo di operare dell’autonomia negoziale nel settore. Unitamente alla necessità di evitare sia ogni meccanica trasposizione di concetti e nozioni legati essenzialmente alla categoria dell’”avere” sia semplicistiche generalizzazioni non idonee ad assicurare adeguato rilievo alla specificità dei singoli atti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1067387
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact