Concessa la crisi delle principali reti di protezione dello Stato sociale, l'evoluzione di un mercato volontaristico e non profit non solo non può, ma non deve costituire la risposta adeguata. Non si tratta di impedire che le persone si prendano cura le une delle altre. Il welfare poggia sulla scommessa di prestare aiuto a chi ne ha bisogno, evitando di sprecare le sue risorse.

Da ciascuno secondo le sue capacità, a ciascuno secondo i suoi bisogni

SALVATORE, Ingrid
2007

Abstract

Concessa la crisi delle principali reti di protezione dello Stato sociale, l'evoluzione di un mercato volontaristico e non profit non solo non può, ma non deve costituire la risposta adeguata. Non si tratta di impedire che le persone si prendano cura le une delle altre. Il welfare poggia sulla scommessa di prestare aiuto a chi ne ha bisogno, evitando di sprecare le sue risorse.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/1995902
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact