L’emersione di modelli familiari ben diversi da quelli classici rinnova l’interesse e il dibattito culturale sollecitando una radicale revisione del modo di guardare all’intero sistema del diritto di famiglia. Il volume si propone di cogliere siffatti cambiamenti in modo da sottolineare nel primo saggio innanzitutto il significato, il ruolo e l’essenza stessa delle relazioni familiari alla luce degli artt. 2 – 3 - 29 - 30 Cost. nella consapevolezza che la posizione privilegiata occupata nella gerarchia delle fonti dalla Carta Costituzionale non risulta affatto incrinata, nel proprio ruolo guida, dalle pur consistenti aperture verso una dimensione sovranazionale. Un ulteriore motivo di riflessione si incentra sui nuovi e significativi spazi che, sempre più spesso, vengono riconosciuti, anche a livello giurisprudenziale, all’autonomia negoziale, nel campo del diritto di famiglia, nonché sulle stimolanti prospettive di indagine legate alla specificità dei rapporti familiari e degli interessi ivi coinvolti. Nei successivi due saggi l’attenzione si focalizza sugli accordi disciplinati dall’art. 144 c.c. nella consapevolezza che l’indagine sulla natura, il contenuto, l’efficacia degli stessi è in grado di offrire avvincenti motivi di riflessione circa il modo di essere e di operare dell’autonomia negoziale nel settore. Da ultimo, un peculiare angolo di osservazione nonché rinnovati spunti di analisi riguardo al peso crescente riconosciuto ai valori di autodeterminazione e di negozialità nelle dinamiche familiari si rintracciano nella riforma del 2006 in materia di affidamento condiviso dei figli.

Rapporti familiari tra libertà e strumenti di controllo

URCIUOLI, Maria Antonietta
2009

Abstract

L’emersione di modelli familiari ben diversi da quelli classici rinnova l’interesse e il dibattito culturale sollecitando una radicale revisione del modo di guardare all’intero sistema del diritto di famiglia. Il volume si propone di cogliere siffatti cambiamenti in modo da sottolineare nel primo saggio innanzitutto il significato, il ruolo e l’essenza stessa delle relazioni familiari alla luce degli artt. 2 – 3 - 29 - 30 Cost. nella consapevolezza che la posizione privilegiata occupata nella gerarchia delle fonti dalla Carta Costituzionale non risulta affatto incrinata, nel proprio ruolo guida, dalle pur consistenti aperture verso una dimensione sovranazionale. Un ulteriore motivo di riflessione si incentra sui nuovi e significativi spazi che, sempre più spesso, vengono riconosciuti, anche a livello giurisprudenziale, all’autonomia negoziale, nel campo del diritto di famiglia, nonché sulle stimolanti prospettive di indagine legate alla specificità dei rapporti familiari e degli interessi ivi coinvolti. Nei successivi due saggi l’attenzione si focalizza sugli accordi disciplinati dall’art. 144 c.c. nella consapevolezza che l’indagine sulla natura, il contenuto, l’efficacia degli stessi è in grado di offrire avvincenti motivi di riflessione circa il modo di essere e di operare dell’autonomia negoziale nel settore. Da ultimo, un peculiare angolo di osservazione nonché rinnovati spunti di analisi riguardo al peso crescente riconosciuto ai valori di autodeterminazione e di negozialità nelle dinamiche familiari si rintracciano nella riforma del 2006 in materia di affidamento condiviso dei figli.
9788849519372
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/2296100
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact