La categoria di Biopolitica, che circola sempre più spesso nel lessico politico, a proposito di fenomeni diversi che ruotano attorno alla coppia di termini bios (vita) e politica, ha bisogno di un approfondimento concettuale e di una analisi comparativa che ne chiarisca la portata.Il libro indaga la centralità che nella politica ha assunto il corpo di coloro che hanno e di coloro che subiscono il potere. Questo intreccio rende inadeguate le tradizionali mediazioni giuridiche e politiche: soprattutto la separazione tra pubblico e privato. Il libro investiga le diverse angolazioni che la biopolitica assume, a partire dal rilancio critico che ne ha effettuato Fpucault: la connessione con il sapere biologico darwiniano e postdarwiniano; la sua connessione con la governamentalità neoliberale e la sua logica economica. A fronte delle letture tanatologiche - esposte e commentate con cura - si evidenzia la centralità del paradigma nella sua funzione ambivalente di controllo e di empowerment, attraverso le posizioni che lo legano al dispositivo immunitario, e le versioni di una biopolitica vitalista e affermativa che ne esaltano la spinta liberatrice.

Biopolitica. Una mappa concettuale

BAZZICALUPO, Laura
2010

Abstract

La categoria di Biopolitica, che circola sempre più spesso nel lessico politico, a proposito di fenomeni diversi che ruotano attorno alla coppia di termini bios (vita) e politica, ha bisogno di un approfondimento concettuale e di una analisi comparativa che ne chiarisca la portata.Il libro indaga la centralità che nella politica ha assunto il corpo di coloro che hanno e di coloro che subiscono il potere. Questo intreccio rende inadeguate le tradizionali mediazioni giuridiche e politiche: soprattutto la separazione tra pubblico e privato. Il libro investiga le diverse angolazioni che la biopolitica assume, a partire dal rilancio critico che ne ha effettuato Fpucault: la connessione con il sapere biologico darwiniano e postdarwiniano; la sua connessione con la governamentalità neoliberale e la sua logica economica. A fronte delle letture tanatologiche - esposte e commentate con cura - si evidenzia la centralità del paradigma nella sua funzione ambivalente di controllo e di empowerment, attraverso le posizioni che lo legano al dispositivo immunitario, e le versioni di una biopolitica vitalista e affermativa che ne esaltano la spinta liberatrice.
9788843055753
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3008181
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact