Attraverso una serie di autori di riferimento, come Thomas Pynchon, J. D. Salinger e Philip K. Dick, la monografia indaga sulla modificazione della percezione dello spazio del tempo a seguito delle grandi innovazioni mediali del secondo dopoguerra.

La scimmia di Dio. L'emozione della guerra mediale

FRASCA, Gabriele
1996

Abstract

Attraverso una serie di autori di riferimento, come Thomas Pynchon, J. D. Salinger e Philip K. Dick, la monografia indaga sulla modificazione della percezione dello spazio del tempo a seguito delle grandi innovazioni mediali del secondo dopoguerra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3114251
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact