La problematica dell’integrazione e dell’inclusione dei disabili e degli immigrati, sia in ambito scolastico che extrascolastico, incoraggia la ricerca di percorsi che, attraverso la pratica motorio-sportiva, agevolino la partecipazione sociale, migliorando i processi di integrazione. Un approccio interdisciplinare ed una metodologia che integra ricerca di base, ricerca comparativa e ricerca sperimentale, secondo il modello della ricerca-azione, possono delineare i contorni di un intervento volto ad implementare le opportunità inclusive delle fasce più deboli della popolazione.

Ipotesi di ricerca sulle opportunità sportivo-motorie destinate agli immigrati e ai disabili in ambito curricolare ed extracurricolare nella Regione Campania

SIBILIO, Maurizio
2008

Abstract

La problematica dell’integrazione e dell’inclusione dei disabili e degli immigrati, sia in ambito scolastico che extrascolastico, incoraggia la ricerca di percorsi che, attraverso la pratica motorio-sportiva, agevolino la partecipazione sociale, migliorando i processi di integrazione. Un approccio interdisciplinare ed una metodologia che integra ricerca di base, ricerca comparativa e ricerca sperimentale, secondo il modello della ricerca-azione, possono delineare i contorni di un intervento volto ad implementare le opportunità inclusive delle fasce più deboli della popolazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3304284
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact