L’eccesso di iodio induce apoptosi nelle cellule tiroidee attraverso la produzione di radicali liberi con un meccanismo p53-indipendente.