Dopo i tragici avvenimenti dell’11 settembre 2001 e come conseguenza della lotta al terrorismo internazionale sembra che la tutela dei diritti fondamentali sia stata messa in dubbio anche in quei paesi dove per antica tradizione si riteneva che essi fossero ormai consolidati. Una legislazione repressiva ha riproposto il problema del bilanciamento tra la sicurezza nazionale e i diritti di libertà. Tuttavia nel Regno Unito sulla spinta dell’azione delle Corti e per le resistenze del Parlamento è stata notevolmente ridimensionata la pretesa dell’esecutivo di affrontare l’emergenza terroristica calpestando, sostanzialmente, le garanzie poste a tutela delle libertà e dei diritti fondamentali degli individui.

Sicurezza e diritti fondamentali nel Regno Unito

FENUCCI, Tullio
2012

Abstract

Dopo i tragici avvenimenti dell’11 settembre 2001 e come conseguenza della lotta al terrorismo internazionale sembra che la tutela dei diritti fondamentali sia stata messa in dubbio anche in quei paesi dove per antica tradizione si riteneva che essi fossero ormai consolidati. Una legislazione repressiva ha riproposto il problema del bilanciamento tra la sicurezza nazionale e i diritti di libertà. Tuttavia nel Regno Unito sulla spinta dell’azione delle Corti e per le resistenze del Parlamento è stata notevolmente ridimensionata la pretesa dell’esecutivo di affrontare l’emergenza terroristica calpestando, sostanzialmente, le garanzie poste a tutela delle libertà e dei diritti fondamentali degli individui.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/3882150
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact