Si può essere liberali senza cadere nel relativismo?