Il miniatore e l'incisore: una nuova progettualità?