La promessa democratica moderna, tra nichilismo e spoliticizzazione