In questa sede saranno affrontati con dettaglio gli aspetti legati all’industria del freddo. In particolare, nel seguito sarà analizzata la problematica relativa alla risposta dei soggetti esposti ad ambienti freddi. Il tema è forse un po’ atipico, nel senso che quando il termotecnico pensa alla refrigerazione nell’industria si concentra essenzialmente sulla progettazione, la gestione e la manutenzione degli impianti, trascurando generalmente la considerazione che molti di quegli impianti sono destinati ad essere utilizzati in ambienti in cui le persone dovranno trascorrere del tempo e quindi interviene un problema di salvaguardia della salute. D’altra parte, le occasioni in cui l'uomo si trova a lavorare al freddo sono sempre più frequenti, basti pensare ai lavori all'aperto nella stagione invernale o ad alcuni processi dell'industria alimentare, e le conseguenze di questo tipo di esposizione possono andare dal semplice discomfort a seri rischi per la salute. Non va poi trascurato il fatto che lavorare in condizioni di freddo può anche aumentare i rischi legati a caduta di attenzione oltre che diminuire la produttività. Qui di seguito sono esposti i criteri previsti dalla normativa vigente affinché negli ambienti non ci sia rischio per le persone, che possono rappresentare da una parte criteri di progettazione, dall’altra criteri di collaudo.

Il rischio termico in ambienti severi freddi.

D'AMBROSIO, Francesca Romana;
2013

Abstract

In questa sede saranno affrontati con dettaglio gli aspetti legati all’industria del freddo. In particolare, nel seguito sarà analizzata la problematica relativa alla risposta dei soggetti esposti ad ambienti freddi. Il tema è forse un po’ atipico, nel senso che quando il termotecnico pensa alla refrigerazione nell’industria si concentra essenzialmente sulla progettazione, la gestione e la manutenzione degli impianti, trascurando generalmente la considerazione che molti di quegli impianti sono destinati ad essere utilizzati in ambienti in cui le persone dovranno trascorrere del tempo e quindi interviene un problema di salvaguardia della salute. D’altra parte, le occasioni in cui l'uomo si trova a lavorare al freddo sono sempre più frequenti, basti pensare ai lavori all'aperto nella stagione invernale o ad alcuni processi dell'industria alimentare, e le conseguenze di questo tipo di esposizione possono andare dal semplice discomfort a seri rischi per la salute. Non va poi trascurato il fatto che lavorare in condizioni di freddo può anche aumentare i rischi legati a caduta di attenzione oltre che diminuire la produttività. Qui di seguito sono esposti i criteri previsti dalla normativa vigente affinché negli ambienti non ci sia rischio per le persone, che possono rappresentare da una parte criteri di progettazione, dall’altra criteri di collaudo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4195953
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact