La revoca del concordato preventivo con cessione dei beni in presenza di atti in frode ai creditori.