Trasformazioni dell'antagonismo: dal modello della guerra alla produzione di soggettività