Cicloaddizioni 1,3-dipolari e carbomacrocicli nel riconoscimento biomolecolare