Roberto Bracco:le ragioni di una scelta antifascista