L' 'azzurro color di lontananza'. Infinità dello spazio e sublimità del pensiero nelle letterature moderne