V. Jankélévitch, Il puro e l'impuro (con un'Introduzione della curatrice: Elogio dell'equivoco, pp. VII-XXVII; trad. di V. Zini)