The debate on the crisis of sociology is almost endemic among sociologists, but since the 90s of the last century it has become even more popular with practitioners in our discipline. In these brief remarks I will try, first, to make a few observations about the nature of this crisis, so as to limit the context to which it seems to me legitimate refer such a debate. Secondly, I will try to make some assumptions about the causes of this crisis, using an “ecological evolutionary” theoretical model. Finally, I shall endeavor to show in what ways it would be possible to overcome a “state of things” that leaves many of us certainly unsatisfied.

Il dibattito sulla crisi della sociología e' forse endémico tra i sociologi, e forse intrínseco a una disciplina da sempre abituata a confrontarsi con il problema del suo ruolo. In questo contributo formulo alcune riflessioni intorno alla natura della crisi, in maniera da circoscrivere l'ambito della riflessione. In secondo luogo formulo alcune ipotesi circa le cause della crisi, elaborando da un modelo teorico che prendo a prestito da un approccio di ecología delle popolazioni. Infine formulo alcune indicazioni in merito al possibile superamento di questa condizione di crisi.

C’è una crisi nella sociologia? Alcune osservazioni sulla sua natura, le sue cause e le possibili risposte

MADDALONI, Domenico
2014

Abstract

Il dibattito sulla crisi della sociología e' forse endémico tra i sociologi, e forse intrínseco a una disciplina da sempre abituata a confrontarsi con il problema del suo ruolo. In questo contributo formulo alcune riflessioni intorno alla natura della crisi, in maniera da circoscrivere l'ambito della riflessione. In secondo luogo formulo alcune ipotesi circa le cause della crisi, elaborando da un modelo teorico che prendo a prestito da un approccio di ecología delle popolazioni. Infine formulo alcune indicazioni in merito al possibile superamento di questa condizione di crisi.
The debate on the crisis of sociology is almost endemic among sociologists, but since the 90s of the last century it has become even more popular with practitioners in our discipline. In these brief remarks I will try, first, to make a few observations about the nature of this crisis, so as to limit the context to which it seems to me legitimate refer such a debate. Secondly, I will try to make some assumptions about the causes of this crisis, using an “ecological evolutionary” theoretical model. Finally, I shall endeavor to show in what ways it would be possible to overcome a “state of things” that leaves many of us certainly unsatisfied.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4481057
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact