Non sono molti gli storici che hanno guardato al teatro come forma di comunicazione. E così, per quello che riguarda il ventennio fascista, sono stati ignorati sia il teatro popolare di educazione e propaganda, sia il Varietà, nonostante quest’ultimo costituisse dalla guerra d’Africa in poi lo spettacolo più amato dagli italiani. Basato sullo spoglio di centinaia di testi, spesso inediti (firmati, per lo più, da autori sconosciuti, ma non mancano nomi importanti: Fellini, Calvino, Montanelli, per citarne solo alcuni), il volume ripercorre la vicenda di un teatro che, in presa diretta sulla realtà, intendeva narrare e celebrare le conquiste sociali e militari del fascismo, ma finiva spesso per dare spazio e voce a esigenze che solo marginalmente coincidevano con quelle del regime: testimonianza preziosa di come donne e uomini di quegli anni vissero, percepirono, interpretarono avvenimenti di cui furono, se non protagonisti, spettatori non disinteressati. Indice del volume: A sipario chiuso Primo atto Fascismo e teatro Secondo atto Il ventennio raccontato dal teatro Terzo atto Il teatro e la seconda guerra mondiale

Tre atti. Teatro italiano tra fascismo e guerra

CAVALLO, Pietro
2014

Abstract

Non sono molti gli storici che hanno guardato al teatro come forma di comunicazione. E così, per quello che riguarda il ventennio fascista, sono stati ignorati sia il teatro popolare di educazione e propaganda, sia il Varietà, nonostante quest’ultimo costituisse dalla guerra d’Africa in poi lo spettacolo più amato dagli italiani. Basato sullo spoglio di centinaia di testi, spesso inediti (firmati, per lo più, da autori sconosciuti, ma non mancano nomi importanti: Fellini, Calvino, Montanelli, per citarne solo alcuni), il volume ripercorre la vicenda di un teatro che, in presa diretta sulla realtà, intendeva narrare e celebrare le conquiste sociali e militari del fascismo, ma finiva spesso per dare spazio e voce a esigenze che solo marginalmente coincidevano con quelle del regime: testimonianza preziosa di come donne e uomini di quegli anni vissero, percepirono, interpretarono avvenimenti di cui furono, se non protagonisti, spettatori non disinteressati. Indice del volume: A sipario chiuso Primo atto Fascismo e teatro Secondo atto Il ventennio raccontato dal teatro Terzo atto Il teatro e la seconda guerra mondiale
9788820765699
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4516259
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact