La ricerca nasce dalla riscoperta di un archivio. Ciò ha permesso di ricostruire un esperimento educativo rivolto all'infanzia abbandonata di Napoli e ammirato a livello internazionale per l'originalità del metodo. Si tratta della vicenda della Nave Asilo "Caracciolo", che si svolse a Napoli negli anni tra il 1913 e il 1928, sotto la direzione di Giulia Civita Franceschi. La sua opera di recupero dei ragazzi di strada fu apprezzata da grandi personalità come Maria Montessori, Edouard Claparède, Enrico Ferri e da numerosi esperti italiani e stranieri, i quali visitarono la nave per osservare da vicino il cosiddetto "sistema Civita". A lungo questa iniziativa, ispirata al principio del "mare redentore" è stata rimossa e sottratta alla memoria pubblica della città e della storia nazionale delle pratiche socio-educative. Nel saggio si affrontano e si approfondiscono tutti gli aspetti della vicenda attraverso una ricostruzione puntualmente documentata con un costante richiamo alle fonti e alle testimonianze.

La nave come "seconda nascita". Il "sistema Civita" per l'infanzia abbandonata di Napoli

SELVAGGIO, Maria Antonietta
2014

Abstract

La ricerca nasce dalla riscoperta di un archivio. Ciò ha permesso di ricostruire un esperimento educativo rivolto all'infanzia abbandonata di Napoli e ammirato a livello internazionale per l'originalità del metodo. Si tratta della vicenda della Nave Asilo "Caracciolo", che si svolse a Napoli negli anni tra il 1913 e il 1928, sotto la direzione di Giulia Civita Franceschi. La sua opera di recupero dei ragazzi di strada fu apprezzata da grandi personalità come Maria Montessori, Edouard Claparède, Enrico Ferri e da numerosi esperti italiani e stranieri, i quali visitarono la nave per osservare da vicino il cosiddetto "sistema Civita". A lungo questa iniziativa, ispirata al principio del "mare redentore" è stata rimossa e sottratta alla memoria pubblica della città e della storia nazionale delle pratiche socio-educative. Nel saggio si affrontano e si approfondiscono tutti gli aspetti della vicenda attraverso una ricostruzione puntualmente documentata con un costante richiamo alle fonti e alle testimonianze.
9788895430690
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4523483
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact