Convinta che i flussi migratori non possano essere evitati né rinchiusi nella sola sfera materiale, l’Autrice indaga la memoria dei luoghi d’origine degli emigranti italiani in America Latina. Il “luogo” è visto come la struttura sociale attraverso cui le persone possono acquisire la forza necessaria per affrontare e superare i “traumi” e le conseguenze dell’abbandono del Paese d’origine.

Gli emigranti italiani in America Latina e la memoria dei luoghi

MANGONE, Emiliana
2015

Abstract

Convinta che i flussi migratori non possano essere evitati né rinchiusi nella sola sfera materiale, l’Autrice indaga la memoria dei luoghi d’origine degli emigranti italiani in America Latina. Il “luogo” è visto come la struttura sociale attraverso cui le persone possono acquisire la forza necessaria per affrontare e superare i “traumi” e le conseguenze dell’abbandono del Paese d’origine.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4566258
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact