L’attualità della filosofia? Saper aprire all’amicizia e al trascendente