I significati di rischio abbondano nel mondo contemporaneo. I rischi appaiono come conseguenze non intenzionali dei progressi scientifici e tecnici. Si tratta di studiare i pericoli racchiusi nelle moderne tecnologie, la loro concentrazione in certi luoghi, di individuare le conseguenze di queste attività sull’ambiente e sugli uomini, di repertoriare i problemi di salute pubblica corsi dalle popolazioni a causa del loro stile di vita, di valutare le probabilità di essere vittima di un’aggressione, di un abuso o un malfunzionamento. Questi approcci si concentrano sull’identificazione dei punti di vulnerabilità sociale. Essi cercano di analizzare i comportamenti, a declinare le condizioni di applicazione del principio di precauzione, a elaborare e sviluppare dei sistemi di prevenzione, di informazione, ecc. Lo studio del modo in cui le popolazioni coinvolte si sentono o meno in pericolo, la loro percezione soggettiva del rischio, di come cambiano o meno il loro comportamento è diventato un campo privilegiato degli scienziati sociali. In questo volume si è voluto affrontare l’analisi sul/del rischio attraverso un duplice piano: rischio che si assume e rischio a cui si è esposti.

Il rischio tra fascinazione e precauzione

BARBIERI, ANDREA SALV ANTONIO;MANGONE, Emiliana
2015

Abstract

I significati di rischio abbondano nel mondo contemporaneo. I rischi appaiono come conseguenze non intenzionali dei progressi scientifici e tecnici. Si tratta di studiare i pericoli racchiusi nelle moderne tecnologie, la loro concentrazione in certi luoghi, di individuare le conseguenze di queste attività sull’ambiente e sugli uomini, di repertoriare i problemi di salute pubblica corsi dalle popolazioni a causa del loro stile di vita, di valutare le probabilità di essere vittima di un’aggressione, di un abuso o un malfunzionamento. Questi approcci si concentrano sull’identificazione dei punti di vulnerabilità sociale. Essi cercano di analizzare i comportamenti, a declinare le condizioni di applicazione del principio di precauzione, a elaborare e sviluppare dei sistemi di prevenzione, di informazione, ecc. Lo studio del modo in cui le popolazioni coinvolte si sentono o meno in pericolo, la loro percezione soggettiva del rischio, di come cambiano o meno il loro comportamento è diventato un campo privilegiato degli scienziati sociali. In questo volume si è voluto affrontare l’analisi sul/del rischio attraverso un duplice piano: rischio che si assume e rischio a cui si è esposti.
978-88-917-2147-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4644067
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact