Un'identità plurale per la biblioteca pubblica