Apprendere dal corpo per insegnare al cervello