Ancora sulla “Bibliografia del Vesuvio” di Friedrich Furchheim