L'edizione degli scritti di Francesco Maurolico (1494-1575), uno dei più interessanti matematici del Rinascimento, ha rappresentato (e ancora rappresenta) una sfida sotto molti punti di vista. In particolare, i problemi posti dall'edizione critica dei testi di geometria elementare non risiedono tanto nella costituzione del testo critico, ma piuttosto dalla difficoltà di classificare secondo schemi troppo rigidi degli scritti che non di rado trovano il loro punto di forza proprio nella commistione tra discipline e approcci differenti. In questo contributo si dà conto delle peculiarità di tali scritti e dei problemi ecdotici che essi portano in dote, nonché delle soluzioni adottate.

Alcuni problemi dell'edizione critica degli scritti euclidei di Francesco Maurolico

GAVAGNA, Veronica
2015

Abstract

L'edizione degli scritti di Francesco Maurolico (1494-1575), uno dei più interessanti matematici del Rinascimento, ha rappresentato (e ancora rappresenta) una sfida sotto molti punti di vista. In particolare, i problemi posti dall'edizione critica dei testi di geometria elementare non risiedono tanto nella costituzione del testo critico, ma piuttosto dalla difficoltà di classificare secondo schemi troppo rigidi degli scritti che non di rado trovano il loro punto di forza proprio nella commistione tra discipline e approcci differenti. In questo contributo si dà conto delle peculiarità di tali scritti e dei problemi ecdotici che essi portano in dote, nonché delle soluzioni adottate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4652712
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact