Abstract. Attraverso l’analisi critica dei coevi indirizzi metodologici nel campo del diritto pubblico, Ettore Lombardo Pellegrino riscontra il loro comune vizio di fondo nell’idealismo. Tutte le correnti del pensiero giuridico del secolo XIX ereditano, dalla filosofia politica classica e medievale, il presupposto individualistico, a partire dal quale elaborano teorie costituzionali avulse da una adeguata considerazione dei “fatti”. È invece l’analisi realistica l’unica efficace per riconoscere nel processo democratico la modernità dell’azione politica.

L'esigenza del metodo. La critica di Ettore Lombardo Pellegrino all'idealismo giuridico

TRIFONE, Gian Paolo
2016

Abstract

Abstract. Attraverso l’analisi critica dei coevi indirizzi metodologici nel campo del diritto pubblico, Ettore Lombardo Pellegrino riscontra il loro comune vizio di fondo nell’idealismo. Tutte le correnti del pensiero giuridico del secolo XIX ereditano, dalla filosofia politica classica e medievale, il presupposto individualistico, a partire dal quale elaborano teorie costituzionali avulse da una adeguata considerazione dei “fatti”. È invece l’analisi realistica l’unica efficace per riconoscere nel processo democratico la modernità dell’azione politica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4662314
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact