L'autore attraverso una serrata analisi stilistica e critica dell'opera di Nicolas de Largilliére traccia per la prima volta la propensione dell'artista alla ritrattistica di piccolo formato. In tale contesto attribuisce al francese un ritratto su rame riconoscendo il gentiluomo ritratto con Claude Bosc, procuratore generale della Cour des Aides di Parigi.

Una proposta per Nicolas de Largilliére

AMENDOLA, Adriano
2015

Abstract

L'autore attraverso una serrata analisi stilistica e critica dell'opera di Nicolas de Largilliére traccia per la prima volta la propensione dell'artista alla ritrattistica di piccolo formato. In tale contesto attribuisce al francese un ritratto su rame riconoscendo il gentiluomo ritratto con Claude Bosc, procuratore generale della Cour des Aides di Parigi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4665810
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact