The Author analyzes, upon first reading, the recent ordinance by the Tribunal of Milan, Sez. I civ., published on April 18th 2017. This ordinance recognizes to a fertile couple the right to access to medically assisted reproduction and to pre-implantation genetic diagnosis, in order to obtain the implantation in the uterus of healthy embryos. The judge orders to the Polyclinic of Milan to provide this service either directly or indirectly, through other healthcare structures. The ordinance follows the Constitutional Court decision n. 96/2015 and is also in agreement with the principle above mentioned.

L’A. commenta, a prima lettura, la recente ordinanza del Tribunale di Milano, Sez. I civ., depositata il 18 aprile 2017, con la quale si riconosce il diritto di una coppia fertile ad accedere ad un intervento di procreazione medicalmente assistita, con diagnosi genetica preimpianto, con conseguente impianto, in utero della donna, dei soli embrioni sani. Ordina, quindi, al Policlinico di Milano, di effettuare questa prestazione oppure erogarla, in via indiretta, mediante il ricorso ad altre strutture sanitarie. L’ordinanza de qua si segnala per essere successiva alla sentenza della Corte costituzionale n. 96/2015 e per attenersi al principio ivi indicato.

La diagnosi genetica preimpianto dalla sentenza della Corte costituzionale all’ordinanza del giudice comune. Ed il legislatore? Considerazioni, a prima lettura, sull’ord. Tr. Milano, sez. I civ., depositata il 18 aprile 2017.

FATTIBENE, ROSANNA
2017

Abstract

L’A. commenta, a prima lettura, la recente ordinanza del Tribunale di Milano, Sez. I civ., depositata il 18 aprile 2017, con la quale si riconosce il diritto di una coppia fertile ad accedere ad un intervento di procreazione medicalmente assistita, con diagnosi genetica preimpianto, con conseguente impianto, in utero della donna, dei soli embrioni sani. Ordina, quindi, al Policlinico di Milano, di effettuare questa prestazione oppure erogarla, in via indiretta, mediante il ricorso ad altre strutture sanitarie. L’ordinanza de qua si segnala per essere successiva alla sentenza della Corte costituzionale n. 96/2015 e per attenersi al principio ivi indicato.
The Author analyzes, upon first reading, the recent ordinance by the Tribunal of Milan, Sez. I civ., published on April 18th 2017. This ordinance recognizes to a fertile couple the right to access to medically assisted reproduction and to pre-implantation genetic diagnosis, in order to obtain the implantation in the uterus of healthy embryos. The judge orders to the Polyclinic of Milan to provide this service either directly or indirectly, through other healthcare structures. The ordinance follows the Constitutional Court decision n. 96/2015 and is also in agreement with the principle above mentioned.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4688120
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact