Lo Stato di diritto rinunzia a sé stesso non solo quando sopprime la libertà dei suoi cittadini, ma anche quando rifiuta loro la sicurezza. Lo Stato di diritto non ha una sola immagine di nemico, il dispotismo ma due, il dispotismo e la debolezza, Esso, per raggiungere il suo obiettivo, la sicurezza dei cittadini, deve trovare la difficile strada che passa tra Scilla dello Stato di polizia e Cariddi dello Stato permissivo.

Il diritto fondamentale alla sicurezza. A proposito dei doveri di protezione dello Stato liberale di diritto

Tullio Fenucci
2017

Abstract

Lo Stato di diritto rinunzia a sé stesso non solo quando sopprime la libertà dei suoi cittadini, ma anche quando rifiuta loro la sicurezza. Lo Stato di diritto non ha una sola immagine di nemico, il dispotismo ma due, il dispotismo e la debolezza, Esso, per raggiungere il suo obiettivo, la sicurezza dei cittadini, deve trovare la difficile strada che passa tra Scilla dello Stato di polizia e Cariddi dello Stato permissivo.
978-88-9391-246-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4704177
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact