La recente legge di riforma dei reati in materia di ambiente (l.n.68/2015) ha inserito la Parte VI-bis nel c.d. T.U.A. prevedendo un (farraginoso) meccanismo di estinzione delle contravvenzioni che non hanno cagionato danno pericolo all’ambiente. Non sono pochi i motivi di insoddisfazione rinvenibili nel meccanismo di estinzione delle contravvenzioni come formulato dal legislatore che presuppongono una sorta di organo di vigilanza tecnicamente preparatissimo in ogni settore ambientale. L’accertamento del danno o del pericolo rappresenta da sempre il vero punctum dolens della materia ambientale e difficilmente possa essere verificato da un ‘organismo amministrativo’.

L’ESTINZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI NELLA NUOVA PARTE VI-BIS DEL TESTO UNICO DELL’AMBIENTE: ANCORA UN ESEMPIO DI “NORMATIVA RINNEGANTE”.

Elio Lo Monte
2016

Abstract

La recente legge di riforma dei reati in materia di ambiente (l.n.68/2015) ha inserito la Parte VI-bis nel c.d. T.U.A. prevedendo un (farraginoso) meccanismo di estinzione delle contravvenzioni che non hanno cagionato danno pericolo all’ambiente. Non sono pochi i motivi di insoddisfazione rinvenibili nel meccanismo di estinzione delle contravvenzioni come formulato dal legislatore che presuppongono una sorta di organo di vigilanza tecnicamente preparatissimo in ogni settore ambientale. L’accertamento del danno o del pericolo rappresenta da sempre il vero punctum dolens della materia ambientale e difficilmente possa essere verificato da un ‘organismo amministrativo’.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'estinzione delle contravvenzioni.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 554.17 kB
Formato Adobe PDF
554.17 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4704210
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact