The paper describes the main topics discussed during the symposium "Data in the Net: Archives and libraries in the Semantic Web" held on December 4, 2015 at the Central Library "Caianiello" of the University of Salerno. The speakers - Marina Mecheri, Isidoro D'Auria, Patrizia De Martino, Andrea Marchitelli, Roberto Raieli, Tiziana Possemato, Antonella Trombone and Valeria Lo Castro - provided several insights on the evolution of cataloging standards and on the latest technologies adopted by librarians in order to keep methods and practices up- To-date with the web developments. Beyond the variety of techniques and solutions, there's a clear need to disseminate knowledge and to enhance the librarianship's social dimension, that can be paraphrased in the expression 'linked open libraries'.

Il contributo riporta i contenuti discussi nell’ambito della giornata di studio “Dati nella rete: archivi e biblioteche nel Web semantico”, svoltasi il 4 dicembre 2015 presso la Biblioteca centrale “Caianiello” dell’Università di Salerno, cui hanno partecipato Marina Mecheri, Isidoro D’Auria, Patrizia De Martino, Andrea Marchitelli, Roberto Raieli, Tiziana Possemato, Antonella Trombone e Valeria Lo Castro. La giornata ha offerto molteplici spunti di riflessione in merito all’evoluzione degli standard catalografici e delle tecnologie adottate dai bibliotecari per aggiornare metodi e pratiche di lavoro in linea con gli sviluppi del Web. Al di là della varietà di soluzioni tecniche a disposizione, emerge l’esigenza di disseminare la conoscenza e accrescere la dimensione sociale del lavoro bibliotecario, che si propone di sintetizzare nella formula linked open libraries.

Linked open data, linked open libraries. Note sulla giornata di studio “Dati nella rete” (Università di Salerno, 4 dicembre 2015)

Catalani, Luigi
2016-01-01

Abstract

Il contributo riporta i contenuti discussi nell’ambito della giornata di studio “Dati nella rete: archivi e biblioteche nel Web semantico”, svoltasi il 4 dicembre 2015 presso la Biblioteca centrale “Caianiello” dell’Università di Salerno, cui hanno partecipato Marina Mecheri, Isidoro D’Auria, Patrizia De Martino, Andrea Marchitelli, Roberto Raieli, Tiziana Possemato, Antonella Trombone e Valeria Lo Castro. La giornata ha offerto molteplici spunti di riflessione in merito all’evoluzione degli standard catalografici e delle tecnologie adottate dai bibliotecari per aggiornare metodi e pratiche di lavoro in linea con gli sviluppi del Web. Al di là della varietà di soluzioni tecniche a disposizione, emerge l’esigenza di disseminare la conoscenza e accrescere la dimensione sociale del lavoro bibliotecario, che si propone di sintetizzare nella formula linked open libraries.
The paper describes the main topics discussed during the symposium "Data in the Net: Archives and libraries in the Semantic Web" held on December 4, 2015 at the Central Library "Caianiello" of the University of Salerno. The speakers - Marina Mecheri, Isidoro D'Auria, Patrizia De Martino, Andrea Marchitelli, Roberto Raieli, Tiziana Possemato, Antonella Trombone and Valeria Lo Castro - provided several insights on the evolution of cataloging standards and on the latest technologies adopted by librarians in order to keep methods and practices up- To-date with the web developments. Beyond the variety of techniques and solutions, there's a clear need to disseminate knowledge and to enhance the librarianship's social dimension, that can be paraphrased in the expression 'linked open libraries'.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11386/4705505
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact