Da alcuni studiosi conosciuta, ma mai correttamente attribuita, la Breve descrizzione <!> del Monte Vessuvio <!> e della diversità de’ Nomi di Esso è opera di un sacerdote, del quale è possibile, ora, dopo attente ricerche d’archivio, offrire il nome: Cristoforo Imperato. L'opera costituisce una preziosa testimonianza sulla prima storiografia vesuviana d'età moderna del tardo Seicento e del primo Settecento, ma anche sugli usi e sui costumi di quella «civiltà» partenopea, che oggi sul piano storico - con interessanti note di antropologia religiosa e perfino di storia urbana - emerge come «la città vesuviana».

Breve descrizione del monte Vesuvio e della diversità de' nomi di esso

Tortora, Alfonso
2018

Abstract

Da alcuni studiosi conosciuta, ma mai correttamente attribuita, la Breve descrizzione del Monte Vessuvio e della diversità de’ Nomi di Esso è opera di un sacerdote, del quale è possibile, ora, dopo attente ricerche d’archivio, offrire il nome: Cristoforo Imperato. L'opera costituisce una preziosa testimonianza sulla prima storiografia vesuviana d'età moderna del tardo Seicento e del primo Settecento, ma anche sugli usi e sui costumi di quella «civiltà» partenopea, che oggi sul piano storico - con interessanti note di antropologia religiosa e perfino di storia urbana - emerge come «la città vesuviana».
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11386/4716339
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact